set 27, 2016 - Senza categoria    No Comments

sole

Senza parole trascorre giorno,

senza aiuto, senza voglia di fare,

ricomincio ogni giorno, stanza di cielo,

scendendo, mare e prato, rosa chiaro,

senza fretta di sbrigarsi, d’uscire, andare,

curo le stanze, musica m’accompagna nel cammino

solitario, di stanza in stanza, mille cose da fare,

impiegare tempo, stancarsi, mangiare mentre guarda

telefono, uscire fuori, al sole tutto sembra migliore.

set 27, 2016 - Senza categoria    No Comments

utopie

Giorni che sembrano estate

di sole, di caldo, dalle stanze

tutto è distante, maglia sulle spalle,

passi fra alberi e foglie da raccogliere

pause su muretti assolati scaldarsi,

ore come rosari da sgranare, senza parole,

senza pregare, arrivare fin dove si può,

quest’ordine utopia dura il tempo di finire

e si ricomincia…

set 26, 2016 - Senza categoria    No Comments

castello

La sera entra silenziosamente,

dalla finestra aperta la sento,

nelle ali nere del pipistrello, volteggia sull’erba,

ogni sera, non sono più nugoli cinguettanti,

ali fruscianti più grandi, pupille mai stanche, oltre le cose

dinanzi…preparo, aggiusto, metto terra nei vasi…

intreccio sui ferri lane di strade, di colori tenui e smaglianti,

di attimi passati, sciarpa per scaldarsi nel gelo dei giorni

quando solitudine e silenzio…castello di ghiaccio.

set 24, 2016 - Senza categoria    No Comments

ali

Volo sopra un cielo a volte nero fondo,

lo coloro di risate e allegria, di frasi

scherzose musiche e canzoni, pennelli e colori…

poi solo il tempo passa, mentre niente cambia,

un muro, un pezzo d’intonaco e cemento,

un dolce, un piatto nuovo, marginali realtà

che non distolgono dal niente col quale si lotta,

diecimila domande senza risposta…

in ogni giorno di vita, appesi al giogo d’un figlio,

la sua fatica… e tutto l’altro che tarpa le ali.

set 24, 2016 - Senza categoria    No Comments

uguale…

Così nelle vuote stanze

s’ingrandisce mondo mio soltanto

e mille frasi, dilemmi, cose rimaste,

tirare somme e conclusioni, inutilmente…

porta si chiude nel silenzio stanze grandi,

echi, musiche, domani, dice rimando,

stanchezza pesa sulle spalle domande,

e tutto resta uguale…

set 24, 2016 - Senza categoria    No Comments

16.25

Esco frammentando attimi

in scene incoerenti, strane,

tanta strada, ultimo istante non era capitato mai…

Sbandierarsi frasi teoriche e statiche, per un attimo

insieme o lontani…silenzio poi abbraccia,

uscire per una giovane sposa attendendo

e poi mancare di coraggio…ancora farsa

come quando ero piccola…rientrare…

magari…

set 21, 2016 - Senza categoria    No Comments

21.25

21.25 finito in anticipo,

sbrigarsi per addormentarsi

ultimo sguardo verso il monte da un lembo

cielo nero, mi piacerebbe fotografare la notte

di nubi ribelli di venti, di luci lontane mai addormentate

qui nero di chiome sui monti o sprazzi di grigio pietra

luci di strade, di fari vaganti, di silenzio dentro le case,

come fossimo noi soltanto…

 

set 21, 2016 - Senza categoria    No Comments

musica e parole

Mi circondo di musica e parole, un mondo,

come sapore di lacrime strette in gola

senza rumore…senza senso,

malinconia come nubi nel cielo,

come spiagge su cui lasciare affanni,

problemi pesanti, o solo pressanti

che vento solleva domani…disperde lontano,

quando come sempre sarà ricordo d’un altro

giorno passato, malinconie come cieli neri

dove s’intravede sopra tutto e sempre…un raggio di sole.

set 21, 2016 - Senza categoria    No Comments

aspetto

E quando è tutto fatto,

ognuno nel suo posto distante

di tempo ce n’è abbastanza…

di sonno stanca, matita aspetta su tela,

malinconica certezza, tristezza assale

sapore di vuoto incolore, scaccio ingoiando,

amara compressa candida, scandisce orari,

tutto s’appiattisce, diventa sottile rivolo

che spero vada via…m’immergo nel colore

di disegni ancora a matita ne aspetto la vita.

 

set 19, 2016 - Senza categoria    No Comments

attimo

Riposa addormentato nella luce fioca,

nel silenzio giocano, parole risate

salgono le scale, è tutto alle spalle,

quando il giorno finisce

ci si spoglia di  quello che siamo

e se non piove è solo un dettaglio,

si può immaginare e se riusciamo

a sentire…diventa realtà quell’attimo

forse felicità…

Pagine:12345»