Mar 25, 2017 - Senza categoria    No Comments

paese

Che bello il mio paese quandothLBUWF00S

finalmente si desta e s’arma ricordando

non quello che non ha fatto nel tempo che è stato,

ma stilando programmi futuri come dovesse restare,

o se nuovo, andare ad amministrare,

e sono tutte chiacchiere, lo sanno,

sono pedine d’un puzzle legate da sudditanze, non scelti per

il bene del paese e pagati, ma a fine mandato quando si mette l’asfalto,

ci si preoccupa dei giardini, si dice si dice…

 

Mar 25, 2017 - Senza categoria    No Comments

giro

Giro in paese sull’autobus

attraversandolo da un lato all’altro,

passando dal centro, la piazza,

con i soliti alberi nelle aiuole di fiori stagionali

messi a dimora senza scavare, lasciati morire,

i marciapiedi venduti a baristi, pizzaioli, occupati,

devi scendere se vuoi passare,

fra gente, che sciccheria,

che sorseggia caffè seduta in vetrina, soliti visi

che puoi vedere ogni mattina, come paesaggio passando.

Mar 25, 2017 - Senza categoria    No Comments

liberi

Hanno creato un mondo dove incarcerare

pensieri, nascondendosi dietro lavoro

per soldi, per necessità, per sapere se vali

per creare scale sociali, per innalzarsi, liberi

invece di usare la grande intelligenza per

ottenere da macchine lavoranti, prodotti

utilizzabili per bisogni della vita, cibo,

calore, e usare il tempo finalmente libero

per vivere…ma l’uomo sarebbe stato libero di pensare

e questo va male a chi quest’ordine l’ha inventato

Come inventano crisi e disoccupazione che uccide,

è potere avere l’umanità in una mano,

ma possiamo essere liberi di coltivare quello

che consumiamo, senza avere mille bisogni

come ci fanno sembrare.

Mar 24, 2017 - Senza categoria    No Comments

cammino

Senza armatura partii un giorno lontano,th0UBQUZQA

non conoscevo la strada, nemmeno gli ostacoli,

inciampai, mi ferii di rovi e di spine,

freddo rattrappiva pensieri

un fuoco sarebbe bastato o un cuore

o parole, o solo un abbraccio dove sparire,

o apparire o semplicemente esistere…

Mar 24, 2017 - Senza categoria    No Comments

perfetto

Nuvole appannano giornata di solemondo

la vita è bella com’è

peccato gli umani…

altrimenti sarebbe tutto perfetto.

Mar 22, 2017 - Senza categoria    No Comments

rosso

th4CBGGETVArriva veloce ogni sera

di gesti di frasi di tutto com’altri,

di sempre oramai,

finisco la strada segnata di passi,

dal deserto, il bosco, le primule a valle,

di vento segnate le guance, la pelle,

il cuore traballa, stanco, d’argento capelli

e stinte le labbra, solo pupille vere, com’erano,

jeans fedeli di ieri, magliette distratte, cappotto

grigio di lana, solo affronto al mondo stinto,

senz’anima…scarpe rosse come cuore, come vita

come amore, come sole, come fiori…che sono me.

Mar 21, 2017 - Senza categoria    No Comments

essere vivi

L’alba scolorita schiarisce la stanza,thBTWWNQGS

in un attimo piedi toccano gelo del pavimento

una maglietta sulle spalle e ci si prepara,

tovaglia, caffè rito del silenzio, prima di tutti,

m’affaccio spalancando finestra sull’aria dolce

di primavera, c’è nebbia fin sui recinti di fronte,

amo mandorli in fiore, fili dove s’appostano

immobili uccelli, si respira la terra, i canti di galli

e ali che s’alzano in volo, vale sempre la pena essere vivi.

Mar 19, 2017 - Senza categoria    No Comments

19 marzo

th40J96BUQMio padre chi era,

chissà se sapeva un figlio che pena,

quando teneva la mano sul tavolo

ed eravamo lontano

chissà se tutto era deciso

o solo lasciato accadere

e se sapeva la mancanza

il vuoto, l’ assenza di tutti gli anni,

niente è per sempre e

niente restò più uguale.

Mar 19, 2017 - Senza categoria    No Comments

tempo

Questo tempo che passatempo

scava nell’anima

timore di farcela

addossandosi doveri

responsabilmente

si vive e si muore di niente.

Mar 18, 2017 - Senza categoria    No Comments

piccolo

La madre resta sveglia

come lampione nella strada buia

sperando che fuori sia poco il freddo

quando sabato veloce giunge e la porta si chiude,

scorrono secondi lunghi cento anni mentre attendi

che ancora il tempo passi e piccolo diventi grande

 

Pagine:12»